L’Hoya kerrii di Mimma cresce e si fa una talea

Dopo lo stupore per essere stata la prima foto di talea di foglia di Hoya kerrii a produrre un fusto e nuove foglie, leggi: Hoya kerrii che produce nuove foglie.

hoya kerrii talea mimma

Adesso Mimma ha mandato una nuova foto della sua Hoya kerrii che vista la rigogliosa crescita ha deciso di taleare con un metodo molto sicuro e semplice per moltiplicare molte succulente appartenenti alla famiglia delle asclepiadaceae: si interra o si fissa al contatto con il terreno di un nuovo vaso un segmento di fusto, una specie di margotta, poi quando radica si separa dalla pianta madre. Mimma mette tanto amore nella cura della sua Hoya ma ci tiene sempre a specificare che è il pollice verde del marito ad operare :)

Mimma ci ha gentilmente raccontato la storia della sua Hoya kerrii:

“Ti racconto un po’ di notizie sulla mia Hoya.

E’ stata acquistata come d’altronde quasi tutti, all’Ikea di Roma circa sette anni fa e per buoni cinque è sempre rimasta con una sola foglia. Poi cominciano a spuntare le prime foglie e scopriamo che vengono avanti a due a due, fino ad oggi ne ha 19.

Dalla foto hai visto come la teniamo. E’ sempre stata nello stesso posto, cioè sul davanzale di una finestra che è esposta ad est e si prende il suo bel sole estate ed inverno. Non è mai stata fuori ma d’estate la finestra sta aperta.

L’acqua le viene data ad intervalli di una settimana ma senza esagerare sia d’estate che d’inverno ma quando capita di essere fuori città anche qualche giorno in più.

E’ stata travasata, come ci hai consigliato, già due volte ed ora dovremo avere il coraggio di tagliarla, ma non ora perché abbiamo visto l’abbozzo di altre foglioline.

Cmq quella di mia figlia che vive a Rimini, stessa pianta acquistata lo stesso giorno, e che segue le indicazioni del papà, non ha avuto nessuno sviluppo. Lei preferisce così perché è solo un cuore.

Ti ringrazio per i suggerimenti che vai sempre dispensando  e per l’incoraggiamento nel trattare questa ns. meraviglia.

Un saluto per tutti gli amici che amano le piante.”

Un saluto e un gran grazie a Mimma per aver condiviso la sua esperienza e le sue foto!

Per altre info più dettagliate sulle Hoya leggi il post: La pianta Hoya , gli altri post collegati o usa la ricerca del blog in alto a destra.

Nessun commento:

Articoli della stessa categoria: