Canfora o Naftalina contro la cocciniglia?

foto cocciniglia amsterdam Questo a sinistra, come suggerito da Gianni, è un Cryptolaemus montrouzieri, un utilissimo insetto predatore di cocciniglia, per un approfondimento leggete il suo interessantissimo post.

Visto che siamo in periodo di lotta alla cocciniglia e siamo sempre in cerca di rimedi naturali o di facile impiego, vorrei proporre la lettura di una pagina web, che ho trovato qualche mese fa mentre cercavo informazioni sulle differenze tra Canfora e Naftalina (dato che volevo capire se la naftalina essendo un derivato del petrolio potesse in qualche modo danneggiare le piante e se fosse da preferire la canfora) durante quella ricerca a parte aver trovato questa pag ho appreso che la naftalina non è idrosolubile, quindi se inserita nei vasi non si scioglie/lava con le annaffiature, mentre la canfora un pò lo è, ma entrambe non sembra che danneggino le piante.


Per curiosità questa sotto è una foto che ho fatto all’albero di Canfora nell’orto botanico (Hortus Botanicus) di Amsterdam:

Canfora-amsterdam

Come avevo scritto nel post: Eliminare cocciniglia radicale un classico rimedio della nonna preventivo contro la cocciniglia (un pò più sofisticato del toglierle una ad una con un cottonfioc imbevuto d’alcol) consiste nel mettere qualche pallina di canfora o naftalina nel fondo dei vasi. Ma quello che ho trovato in questa pagina mi ha colpito molto, specialmente perchè chi scrive dice di utilizzare questo metodo da decenni, e di essersi documentato. In pratica oltre a mettere qualche pallina nel fondo del vaso a scopo preventivo, ne mette alcune sbriciolate mischiate alla composta per il rinvaso o/e esegue trattamenti su piante già infestate, e questa è la cosa più interessante dato che il rimedio classico si dice funzioni solo a scopo preventivo: nel caso del trattamento chiude le piante infestate in una busta con alcune pasticche di naftalina le quali saturano l’ambiente ed eliminano la maggior parte della cocciniglie con uno o due trattamenti l’anno. Leggetela e rileggetela, è molto interessante! mi fa sempre molto piacere trovare esperienze di persone che sperimentano e condividono i risultati ottenuti.

La pag si trova su un forum che tratta tecnologia, non so come ci sia finita :) ed è stata scritta da Hammurabi, non so di più, ma seguendo i link ed iscrivendosi al forum si può contattare Hammurabi per maggiori chiarimenti.

Sia la Naftalina che la Canfora a lungo andare sono tossiche per l’uomo, oltre che per la Cocciniglia ed altri animali, quindi attenzione!!! sono da usare solo in piante che stanno all’aperto!

6 commenti:

Annalisa ha detto...

Molto molto interessante... da provare... maledetta cocciniglia!

Michele ha detto...

Vedi a leggerlo prima? Proprio stamattina ho comprato un rimasuglio di piante grasse alla Lidl (le tre mini-piante in confezione di plastica... ma chi le pensa 'ste cose?) ed ho scoperto che due su tre erano infestate da cocciniglia radicale. Per queste piantine non c'era niente da fare in quanto avevano radici marce ergo ho dovuto sezionare le piante sperando di salvarle, ma per la terza (a cui tengo particolarmente in quanto ancora non ce l'avevo) mi procurerò sicuramente della naftalina!!! Grazie delle informazioni. Ciao. Michele.

stranepiante ha detto...

ciao, si è un esperimento molto interessante, però per le piante appena comprate, che devono essere liberate dalla torba, meglio togliere tutte le cocciniglie a mano come ho fatto qui http://stranepiante.blogspot.com/2008/05/eliminare-cocciniglia-radicale.html

ciaociao
buona fortuna :)

Michele ha detto...

Sì, sì, l'ho fatto perchè le ho subito svasate, anche perchè erano li da almeno due settimane in quella confezione (per carità, era aerata) e volevo rinvasarle il più in fretta possibile. Però sai com'è, non sei mai sicuro di avere tolto tutto e per evitare che tornino mi munirò di naftalina. Grazie della risposta. Ciao. Michele.

stranepiante ha detto...

ciao Michele, allora ok :) in effetti mi hai fatto pensare che potrebbe essere utile chiudere le piante, ben asciutte dopo il lavaggio delle radici, in un sacchetto con naftalina, dato che è vero che non si è mai sicuri di averle tolte tutte!!!
grazie ciaociao

JOE BASS ha detto...

L' Autore del testo "cocciniglie -naftalina" , nel testo definito tale "Hammurabi" ,è invece tale L. ZAMBIANCHI ; potete leggerne sul forum
http://it.hobby.piante.cactus.narkive.com/boI4eBkk/infestazione-cocciniglia
Io lessi tale post appunto nel 2005 .

Articoli della stessa categoria: