Semina Euphorbia obesa

goccia EUPHORBIA OBESA

Il 2 settembre 2008 ho seminato 12 semi di Euphorbia obesa prodotti da una mia pianta.

Sotto i neon nel mio germinatoio aperto, con pellicola trasparente.

In composta formata da terra di campo 30% (setacciata e bollita), torba 10% o meno e molti inerti 60% o più (vermiculite fine e lapillo fine setacciato e lavato).

Questa di Euforbia obesa è la prima ed unica semina di Euphorbiacee che ho fatto:

  • 07 settembre 2008 – Adagiati i 12 semi in 12 fossette nella composta in modo da rimanere sotto il livello del terreno ma non coperti, non è ancora spuntato niente mentre altri semi sono già germinati.

euphorbia obesa semi seminati

  • 11 settembre 2008 – il primo germoglio di Euphorbia obesa.

germoglio euphorbia obesa

  • 11 settembre 2008 – particolare

germoglio euphorbia obesa semina

  • 21 settembre 2008 – 10 semi germinati

euphorbia_obesa_semina

  • 21 settembre – particolare

 

  • 27 settembre 2008 – 11 piantine, la 12° non nascerà mai.

semina euphorbia obesa

  • 04 ottobre 2008 – Inizia a gonfiarsi il corpo della pianta tra i due cotiledoni.

seedling euphorbia obesa

  • 12 novembre 2008 – I cotiledoni sono quasi secchi.

euphorbia obesa seedling

  • 12 gennaio 2009 – prima perdita ed altre due in arrivo…

semina euforbia obesa

  • 02 febbraio 2009 – due perdite

euphorbia-obesa-semina

  • 11 aprile 2009 – Le piantine sembrano avere fenotipi differenti. Parlando con un collezionista di Euphorbie scopro che attualmente è praticamente impossibile trovare in commercio piante di Euphorbia obesa “pure”.

semina_euphorbia_obesa

  • 01 giugno 2009

1 giugno 2009 euphorbia obesa piantine

  • 10 giugno 2009 – Foto prima del rinvaso, poi metto il panetto in acqua e sfilo delicatamente le piantine con facilità, dato che la composta è altamente minerale e si sgretola appena bagnata.

euphorbia pbesa semina 10 giugno

  • 11 giungo 2009

raccolta euphorbia obesa

In conclusione da questi 12 semi di Euphorbia obesa ne sono germinati 11, ed 8 piantine sono arrivate a 10 mesi di vita. Ripicchettate in singoli vasetti le ho posizionate all’esterno con luce naturale approfittando della bella stagione.

semenzali euphorbia obesa

[Aggiornamento] Foto di una delle piantine di Euphorbia obesa ad agosto 2010:

euphorbia obesa agosto 2010 euphorbia obesa 8-10

12 commenti:

luby ha detto...

la foto del germoglio con le gocce d'acqua è me-ra-vi-glio-sa!
questo tipo di euphorbia mi mancava...mai vista!
complimenti per il "raccolto" ^_^

Ender ha detto...

Yo sembré 10 semillas y sólo germinaron 4, de esas solo 2 han prosperado.

Saludos

I fiori del bene ha detto...

Concordo con luby : le foto sono bellissime , ma quella con le goccioline d'acqua sembra ritoccata tanto che bella!
;)

stranepiante ha detto...

grazie a tutti dei commenti!
la foto della gocciolina è stata un caso, scatto sempre almeno 3-4 foto per inquadratura, in modo da essere sicuro che almeno una venga a fuoco dato che non è proprio facile fotografare le semine :) quando ho visto che si leggeva il cartellino della pianta accanto nella goccia sono rimasto stupito! non modifico mai le foto, non sono in grado, al massimo le schiarisco (oltre a tagliarle)... mi piacerebbe imparare a fare i collage, spesso quando fotografo i fiori viene a fuoco solo una parte, mi piacerebbe unire due foto in modo da avere più punti a fuoco... so che con photoshop si fanno vere e proprie magie, ho provato ad usarlo una volta, ma poi ho rinunciato ci dovrei perdere troppo tempo :)

Stefano Cuccolini ha detto...

Fantastiche! non avevo mai visto semine di euphorbia obesa..io ne ho comprate due quest'autunno. Non sapevo che si allungassero così tanto fuori dal terreno!
molto belle anche le foto!
P.S.
Immagino che tu sappia che per avere maggiore profondità di campo, soprattutto quando sei alla minima distanza di messa a fuoco, devi chiudere molto il diaframma. Se sei a tutta apertura è normale che ti venga un punto molto piccolo a fuoco.

stranepiante ha detto...

ciao Stefano, purtroppo non so nulla di fotografia, e mi dispiace molto dato che mio padre aveva buone conoscenze in proposito (ed ora nn si ricorda molto) quando ero piccolo sviluppavo le foto in bn con lui...
Grazie per il consiglio, sono sempre ben accetti!!! Credo di fare già quello che mi hai consigliato, ossia metto la macchinetta (canon a720is) in modalità AV e se voglio un fuoco ampio imposto il valore ad 8 che è il massimo (e la foto viene con fuoco meno preciso ma più ampio), mentre quando fotografo un particolare imposto il valore su 2.8 che è il minimo, così solo la fascia centrale della foto è perfettamente a fuoco, ci sono arrivato confrontando le varie exif delle prove che ho fatto (con un libro di fotografia avrei perso meno tempo :))

Riguardo alle semine, anche io sono rimasto molto sorpreso, all'inizio ero anche spaventato, poi ho visto foto di semine di altri e mi sono tranquillizzato; ad oggi, un pò perchè ripicchettando ho alzato il livello della terra, un pò perchè credo siano cresciute verso il basso, i globi sono a contatto con il terreno.

In primavera invece io ne ho perse due di obese adulte, di una mi è dispiaciuto particolarmente perchè aveva l'epidermide con righe alternate verde chiaro e scuro.. te lo dico,perchè sono molto sensibili ai marciumi, le tratto 2-3 volte l'anno con abbondante fungicida sistemico e 1-2 con composto rameico spruzzato.

ciaociao

Anonimo ha detto...

Oggi mi sono accorto purtroppo che la mia obesa è andata ......
E' molle e ha un colore non molto piacevole.....
Sono molto dispiaciuto perche la avevo da diversi anni e oramai era grossa come una mela grande ci stava in una mano.
Mi sa che in primavera ne prenderò un'altra.
Comunque in giro se ne vedono di diverse qualità spero di trovarne una come la mia perchè era proprio bella

Anonimo ha detto...

mi sembra fosse del tipo n 2 che hai
ne la 1 ne la 3 mi piacciono tanto

Anonimo ha detto...

Ciao! Ti faccio i complimenti per il sito, sono un'appassionata di piante grasse col pollice non tanto verde, ma qui ho trovato ottimi consigli per mantenere le mie piccole in buona salute!
Ti scrivo perché ho un'esemplare di Euphorbia Obesa, vorrei sapere come si fa a capire se il mio esemplare è maschio o femmina, poiché mi piacerebbe farla moltiplicare!
Grazie

Cristina

Stranepiante ha detto...

ciao, grazie! non sono molto facili da distinguere, la cosa più facile da notare è la presenza di polline nei maschi. Il problema è che specialmente da piccole, solo la fioritura fa capire il sesso. è una pianta comune, ma non si ha la certezza di trovarla sempre in vendita, e magari proprio nel periodo di fioritura, quindi ti consiglio di comprarne 4-5 esemplari quando li trovi, così avrai più probabilità di avere maschi e femmine. grazie ciaociao

Anonimo ha detto...

Ciao. Complimenti per il tuo blog pieno di preziose foto ed indicazioni. Avrei una domanda per te. Ho seminato anche io delle obese e ne è venuta fuori una sola e credo, purtroppo, che sia venuta eziolata. Mi chiedevo che cosa succede al lungo stelo che si è formato sotto la pallina. Si accorcia da solo oppure quando la rinvaserò dovrò interrarlo completamente? Ti ringrazio in ogni caso per la tua risposta.

Stranepiante ha detto...

ciao, si accorcia man mano che la pianta cresce!

Articoli della stessa categoria: